Martina Antonioni

Nata a Milano nel 1986, dove vive e lavora, porta avanti una costante ricerca in ambito pittorico.

Nel 2012 si laurea in Arti Visive e Studi Curatoriali presso la NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, a Milano.
Ha partecipato a diversi workshop: nel 2011 workshop di Arti Visive con Tim Rollins; con Grupo Etcetera workshop di Arti Visive all'interno di Attica Project; nel 2010 workshop di Arti Visive con Nomedas e Gediminas Urbonas.
Nel 2019 espone per la terza volta con la galleria Federico Rui Arte Contemporanea, presso la fiera d’arte Grand Art- Modern and Contemporary Art Fair, a Milano.
Ha esposto in numerose collettive. Tra le più recenti: Waw!, Federico Rui Arte Contemporanea, Milano, 2021; States of Mind, Palazzo Valmarana Braga, Vicenza, 2019, a cura di Petra Cason; Michelangelo Reload, Cav, Centro Arti Visive, Pietrasanta, 2019, a cura di Alessandro Romanini;
Nel 2019, mostra personale, E non so a chi dirlo, Casa sull’albero, Malgrate.

Martina Antonioni