Manuel Pablo Pace

Nato nel 1977, vive e lavora a Bassano. Si è formato all'Accademia di Belle Arti di Venezia.

Pittore ritrattista contemporaneo, sviluppa la sua pittura attraverso un percorso nazionale ed internazionale: Spagna, Stati Uniti, Germania, Cile, Francia, Inghilterra e Italia ospitano le sue opere.
Ha partecipato a collettive internazionali e fiere internazionali d'arte quali Art Verona, Scope New York, Blooom Art Fair Colonia, Parallax Art Fair London.
Nel 2008 entra a far parte del collettivo artistico INFART a Bassano Del Grappa in veste di direttore artistico e collabora con curatori e gallerie d'arte italiane.
Descritto come "il ritrattista ottimista" in "Eccellenti Pittori- Il diario della pittura vivente italiana" (C. Langone), Pace concentra la sua ricerca artistica attorno alla rivisitazione del tema classico del ritratto, indagando con forza il rapporto che intercorre tra la persona e il paesaggio, tra il soggetto e il territorio, con una vena apparentemente "iperrealista", che nasconde messaggi di profonda sensibilità estetica.
Nel 2017 entra a far parte della prestigiosa collezione The Bank Contemporary Art Collection.

Parallelamente alla creazione artistica, crea negli anni una metodologia di insegnamento basata sullo studio incessante dell’arte, e sull’ osservazione di se stesso e del mondo che lo circonda.
“L’arte é trasmutazione delle emozioni negative, ci aiuta a mantenere il focus insegnandoci a vivere nel qui e ora, alza il nostro livello di energia e ci distoglie da futili cliché, giudizi e lamentele, fattori limitanti nella nostra crescita interiore”.
Collabora dal 2012 con enti pubblici e privati organizzando percorsi formativi con persone di tutte le età.

Manuel Pablo Pace