STORIA E VISIONE

NUMA si conforma come Associazione Culturale nel 2020, sotto la guida generosa di Petra Cason Olivares ed ereditando l'esperienza di Laboratorio Arka, attivo a Vicenza tra il 2015 ed il 2019 come co-working e propulsore culturale.
Se le radici rispondono ad un sincero desiderio aggregativo di Artisti e Professionisti del settore, altamente competenti, la sfida ed i frutti di NUMA risiedono nella capacità qualitativamente alta e indipendente della proposta progettuale ed espositiva.
Punto di svolta, nel 2019, è la rassegna States of Mind, collettiva e premio dedicati ad artisti under 35 che da tutta Italia hanno interpretato il tema della salute mentale con libertà linguistica e pienezza sperimentale, offrendo al pubblico la loro ricerca negli spazi palladiani di Palazzo Valmarana Braga.
L'energia e le direzioni, anche umane, che questa esposizione ha determinato confluiscono nella mission di NUMA, ovvero nella consapevolezza e responsabilità di un ascolto attento e mai pregiudiziale, in una proposta netta e di qualità, per costruire un terreno fertile per le arti contemporanee a Vicenza, con un ampio respiro.
Gli spazi fisici della Galleria e del Lab di NUMA, quindi, si propongono come “porto franco” di idee innovative, competenze specialistiche ed eventi di arte contemporanea rivolti a stimolare le diverse intelligenze, intendendo la diversità come valore ineludibile ed opportunità massima di scambio.

0J9A2517_edited.jpg